Imene

Imene

L’imene è una sottile membrana più o meno elastica che, in corrispondenza del passaggio fra parete vaginale posteriore e vestibolo, si porta orizzontalmente in avanti, separando in tal modo la vagina dal vestibolo. Non chiude completamente... Continua »

Arteria intercostale suprema

L’arteria intercostale suprema di­scende davanti al collo della 1a e 2a costa, lateral­mente al tronco dell’ortosimpatico, incrociando i primi nervi toracici. Fornisce, nel 1° spazio in­tercostale, la 1a arteria intercostale posteriore che si distribuisce in... Continua »

Vena giugulare posteriore

La vena giugulare posteriore origina dal plesso sottooccipitale al quale giungono vene dall’interno del cranio e dallo speco vertebrale. Di­scende nella regione cervicale, seguendo il muscolo se­mispinale del collo; sbocca nel tronco venoso brachiocefalico dietro... Continua »

Congiuntiva

La congiuntiva è una membrana con le caratteristiche di una mucosa che tappezza la faccia posteriore delle palpebre (congiuntiva palpebrale) e la superficie esterna della sclera, nella parte anteriore del bulbo (congiuntiva bulbare). La zona... Continua »

Recettori dei nucleotidi triciclici

I recettori dei nucleotidi triciclici appartengono alla famiglia dei recettori-canale cationici nonché alla classe III, ossia a struttura tetramerica ma con due subunità che sono omomeri. I ligandi sono rappresentati dal cAMP e dal cGMP;... Continua »

Muscolo costrittore medio della faringe

Il muscolo costrittore medio della faringe contraendosi funge da costrittore dell’orofaringe. Ha forma triangolare con la base rivolta ver­so il rafe faringeo e l’apice che raggiunge l’osso ioide. Origina dal grande e dal piccolo corno... Continua »

Muscolo adduttore breve

Il muscolo adduttore breve è un muscolo mediale della coscia innervato dal nervo otturatorio (L2-L4); con la sua azione adduce e ruota all’esterno la coscia. Di forma trian­golare, è posto profondamente al muscolo adduttore lungo... Continua »

Dendriti (o dendroni)

I dendriti (o dendroni) sono prolungamenti citoplasmatici del corpo cellulare (o pirenoforo) di un neurone. Sono in genere multipli ed emergono da vari punti del corpo cellulare; sono più brevi dell’assone e si ramificano... Continua »

Epididimo

L'epididimo è un organo pari, allungato, ad­dossato al margine posteriore del rispettivo te­sticolo, insieme al quale è contenuto nello scroto (o borsa scrotale). Raccoglie gli spermatozoi prodotti dal testicolo, funzionando quindi come un serba­toio... Continua »

Mezzi di fissità dell’ovaio

I mezzi di fissità dell’ovaio sono rappresentati da 4 legamenti: il legamento sospensore o lombo-ovarico, l’utero-ovarico, il mesovarico e il tubo-ovarico. Il legamento sospensore dell’ovaio è formato dai vasi ovarici, provenienti dalla regione lombare e... Continua »