Adesione cellulare

Le molecole responsabili dell’adesione cellulare (CAM = Cell Adhesion Molecules) sono un particolare tipo di recettori glicoproteici che prende parte attiva nella costituzione delle strutture adesive della superficie cellulare.
Normalmente, al completamento dello sviluppo embrionale, le connessioni tra le cellule mediante le CAM hanno carattere definitivo; possono però andare incontro a variazioni in conseguenza di un preciso schema di programmazione durante lo sviluppo. Le cellule embrionali instaurano regolarmente connessioni iniziali che vengono poi scisse e ricostituite man mano che le singole cellule o i tessuti cambiano la loro disposizione nell’embrione in via di sviluppo. Alcune cellule, come gli eritrociti, perdono con la maturazione le loro strutture adesive e restano liberamente sospesi nel mezzo fluido che li circonda. Nei tumori si verifica un ritorno allo stato disaggregato caratteristico delle cellule embrionali tale che le cellule cancerose possono migrare verso nuove localizzazioni.
Ci sono diverse famiglie di CAM; tutte sono costituite da glicoproteine integrali che si estendono nella membrana plasmatica, con domini che protrudono da entrambi i versanti della membrana stessa. Le CAM che si legano possono essere dello stesso tipo (legame omotipico) o di tipi diversi (legame eterotipico).

Una delle principali famiglie CAM, le Ig-CAM, è composta da molecole con domini di superficie correlati agli anticorpi. Tra più delle 30 Ig-CAM esistenti si annoverano le C-CAM, trovate sulla superficie delle cellule epatiche, le N-CAM, le molecole di adesione neuronale, e le Ng-CAM, le molecole di adesione neuro-gliali. La I-CAM, invece, si trova su svariati tipi cellulari, tra cui i leucociti. Tutte le Ig-CAM possono instaurare legami omo- ed eterotipici.

Un’altra famiglia di CAM, le caderine, possono instaurare solo legami omotipici. Tutti i membri di questa famiglia sono Ca++-dipendenti (il loro legame può unire o rilasciare a seconda a seconda della concentrazione del calcio del mezzo extracellulare). Tra i membri di questa famiglia ci sono le L-CAM, trovate su cellule epatiche e altri tipi cellulari, e le P-caderine, trovate sulle cellule della placenta e su quelle epiteliali.

La famiglia LEC-CAM si trova sui leucociti e su altre cellule del sistema circolatorio.

Articolo creato il 25 febbraio 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/adesione-cellulare/
Twitter