Arecolina

L’arecolina è un alcaloide colinomimetico naturale, quindi un parasimpaticomimetico diretto, estratto da noci di Betel; chimicamente è un’ammina terziaria.
Non ha indicazioni terapeutiche.

Proprietà farmacologiche dell’arecolina
L’arecolina possiede un’azione muscarinica predominate (come la pilocarpina), ma agisce anche a livello dei recettori nicotinici. 
Sempre come la pilocarpina, provoca una caratteristica eccitazione corticale, simile a quella prodotta dalla stimolazione elettrica della formazione reticolare nel tronco encefalico, tramite attivazione dei recettori muscarinici M1.
L’arecolina stimola anche le ghiandole lacrima­li, gastriche, pancreatiche e intestinali, e le cellule mucose del tratto respiratorio.
Essa non è degradata dalle colin-esterasi.

Articolo creato il 27 aprile 2011.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/arecolina/
Twitter