Arteria epigastrica inferiore

L’arteria epigastrica inferiore è un ramo collaterale dell’arteria iliaca esterna.
Origina sopra il legamento inguinale e si diri­ge in alto e medialmente; circonda il margine mediale dell’anello inguinale addominale e raggiunge la faccia profonda del muscolo retto dell’addome. Nel suo decorso solleva il peritoneo parietale formando la piega ombelicale laterale che separa la fossetta inguinale mediale da quella laterale. Attra­versa poi la fascia trasversale, passa davanti alla linea arcuata e risale tra la superficie poste­riore del muscolo retto addominale e la lamina posteriore della sua guaina, per dividersi, infi­ne, in numerosi rami attorno all’ombelico. Nel punto in cui circonda l’orifizio addominale del canale inguinale, l’arteria è incrociata, nel ma­schio, dai vasi testicolari e dal condotto defe­rente, nella femmina, dal legamento rotondo dell’utero.

Rami collaterali dell’arteria epigastrica inferiore sono:

  • Arteria cremasterica, che nel maschio accompagna il funicolo spermatico nel canale inguinale e si distribui­sce al muscolo cremastere e agli involucri del funicolo; nella femmina questo vaso prende il nome di arteria del legamento rotondo e accompagna il legamento rotondo nel canale inguinale.
  • Ramo pubico, che si anastomizza con il ramo pubico dell’arteria otturatoria.

I rami terminali dell’arteria epigastrica inferiore si distribuiscono al muscolo retto addominale e alla cute anastomizzandosi con quelli delle arterie epigastrica superiore (dell’arteria toracica interna) ed epigastrica su­perficiale (dell’arteria femorale).

Arteria epigastrica inferiore

Articolo creato il 12 agosto 2011.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/arteria-epigastrica-inferiore/
Twitter