Arterie di medio e piccolo calibro (di tipo muscolare)

Le arterie di medio e piccolo calibro (di tipo muscolare) hanno un diametro fra 7 mm e 0,1 mm e presentano una prevalente struttura muscolare. Appartengono a questo tipo strutturale la mag­gior parte delle arterie.
La tonaca intima (è il nome della tonaca mucosa nei vasi sanguigni) è sempre sottile e formata da cellule endoteliali allungate in direzione longitudinale che riposano su un esile strato sottoendoteliale; è delimitata esternamen­te dalla lamina elastica interna che si presenta come strato omogeneo, ondulato e rifrangente.
Nelle arterie di medio calibro (fino a 2 mm) la tonaca media (è il nome della tonaca muscolare nei vasi sanguigni), che forma circa la metà dello spessore della parete, è costi­tuita in prevalenza da fascetti di cellule musco­lari lisce ad andamento circolare o elicoidale a passo breve, intercalate a fasci elastici e colla­geni. Le cellule muscolari lisce, all’esame ultrastrutturale, risultano circondate da una lamina basale che si interrompe nei punti in cui si sta­biliscono contatti fra elementi vicini; queste zo­ne di contatto permettono il passaggio dell’im­pulso nervoso da una membrana plasmatica al­l’altra.
In corrispondenza della zona di confine con l’avventizia il materiale elastico si addensa a formare una lamina elastica esterna composta da grossi fasci, a decorso prevalente­mente longitudinale, intrecciati a rete.
La  tonaca avventizia è assai  sviluppata e composta da fasci collageni intrecciati con fibre elastiche che continuano gradualmente con quelli del connettivo perivascolare; vi si ritrovano piccoli vasi sanguiferi (vasa vasorum) e ramuscoli nervosi.
Nelle arterie di piccolo calibro (inferiore a 2 mm), la tonaca media, che supera sempre la metà dello spessore della parete, è essenzialmen­te formata da cellule muscolari lisce, a disposi­zione circolare o spirale a passo breve, infram­mezzate da una delicata intelaiatura di fibre ela­stiche e collagene. Al confine con l’avventizia non esiste una vera e propria lamina elastica. La tonaca avventizia è sempre sottile ed è in continuità con il connettivo perivasale.

Schema di un’arteria muscolare

Struttura di un’arteria muscolare

Articolo creato il 21 marzo 2012.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/arterie-di-medio-e-piccolo-calibro-di-tipo-muscolare/
Twitter