Cartilagini aritenoidi

Le cartilagini aritenoidi sono due piccole cartilagini poste nella parte superiore e posteriore della laringe, ai lati della linea mediana; esse poggiano sulle faccette articolari aritenoidee della lamina della cartilagine cricoide e risultano mobilissime in quanto ricevono l’attacco di numerosi muscoli. Hanno forma di piramide triangolare, con la base in basso e l’apice in alto. In ognuna delle cartilagini aritenoidi si distinguono una base, tre facce e un apice.
La base presenta la faccetta articolare per la cartilagine cricoide; in prossimità di essa originano due prolungamenti di cui il primo, diretto in dietro e in fuori, è detto processo muscolare e dà attacco ai muscoli cricoaritenoidei, il secondo, diretto in avanti e allungato, è detto processo vocale e con il suo apice prosegue nel legamento vocale.
La faccia posteriore, concava, corrisponde al muscolo aritenoideo trasverso.
La faccia antero-laterale, irregolare, presenta due fossette divise da un rilievo (cresta arcuata) concavo in alto, la fossa triangolare e la fossa oblunga (che dà attacco al muscolo vocale); vi si trova poi un altro piccolo rilievo, il collicolo.
La faccia mediale è piana in basso ed è ridotta a un margine in alto.
L’apice, incurvato in dentro e in dietro, si unisce alla cartilagine corniculata (di Santorini).
L’apice e il processo vocale delle cartilagini aritenoidi sono formati da cartilagine elastica, le restanti parti da cartilagine ialina.

Cartilagine aritenoide

Cartilagine aritenoide

Articolo creato il 10 gennaio 2012.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.