Cellule principali della paratiroide

Le cellule principali delle paratiroidi sono le più numerose e rappresentano l’unico tipo cellulare presente nei primi anni di vita. Sono le cellule responsabili della produzione del paratormone e assumono aspetti strutturali diversi, probabilmente in rapporto allo stato funzionale; si distinguono in cellule scure e cellule chiare.

  • Le cellule principali scure sono relativamente piccole e hanno il citoplasma leg­germente basofilo. Al microscopio elettronico esse presentano le caratteristiche di elementi ghiandolari attivi, contengono cioè numerose cisterne del reticolo endoplasmatico granulare allineate in file parallele, uno sviluppato appa­rato di Golgi, mitocondri, inclusioni lipidiche e vescicole secretorie del diametro di 50-60 nm, contenenti al centro un materiale opaco agli elettroni.
  • Le cellule principali chiare, di volume maggiore delle precedenti, hanno il nucleo pic­colo e addensato e il citoplasma chiaro nelle co­lorazioni con i comuni metodi istologici. Con metodi appropriati si dimostra nel citoplasma di queste cellule una notevole quantità di glicoge­no. Al microscopio elettronico esse appaiono molto povere di organuli e ricche di granuli di glicogeno. Sono considerate cellule inattive. So­no inoltre reperibili nelle paratiroidi cellule che al microscopio ottico appaiono anch’es­se poco colorabili, ma che contengono scarso glicogeno. Esse presentano invece evidenti aspetti ultrastrutturali di regressione, quali rigonfiamento dei mitocondri e accumuli di mate­riale lipidico sotto forma di singole gocce o di conglomerati di gocce raccolte in un unico va­cuolo assieme a materiale lipofuscinico, di si­gnificato autofagico.

Articolo creato il 29 marzo 2012.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/cellule-principali-della-paratiroide/
Twitter