Comunicazioni fra sistema venoso superficiale e vene profonde dell’arto inferiore

Esistono, nell’arto inferiore, numerose comu­nicazioni fra sistema venoso superficiale e vene profonde che costituiscono, ai vari livelli, vie anastomotiche preferenziali attraverso le quali il sangue si scarica dalla rete superficiale nei vasi profondi o viceversa.
Nel piede le vene profonde si anastomizzano, mediante numerosi rami perforanti, inferior­mente con le vene superficiali plantari, supe­riormente con le vene superficiali dorsali. Si sta­biliscono così a questo livello ampie possibilità di comunicazione fra circolo superficiale e cir­colo profondo e, per l’orientamento degli appa­rati valvolari e a causa delle forti pressioni esi­stenti sulla pianta del piede nella stazione eretta e nella deambulazione, la corrente sanguigna tende a dirigersi dalle vene superficiali plantari verso le vene profonde e da queste verso le vene sottocutanee dorsali, tributarie delle vene gran­de e piccola safena.
Nella gamba e nella coscia rami perforanti mettono in comunicazione le vene grande e pic­cola safena con le vene tibiali e con la vena fe­morale. Questi possono essere provvisti o no di apparati valvolari. In ogni caso la corrente san­guigna, a livello della gamba e della coscia, ten­de a dirigersi di preferenza dalla rete venosa su­perficiale verso le vene profonde.

Articolo creato il 9 settembre 2011.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/comunicazioni-fra-sistema-venoso-superficiale-e-vene-profonde-dellarto-inferiore/
Twitter