Emivita plasmatica di eliminazione

L’emivita plasmatica di eliminazione (t1/2) è il parametro farmacocinetico che indica il tempo necessario affinché la concentrazione plasmatica di un farmaco si dimezzi. In linea generale, si considera che dopo una singola somministrazione, il tempo necessario alla sua completa eliminazione dall’organismo sia pari a 4-5 volte il suo tempo di emivita.
L’emivita plasmatica di eliminazione è correlata al volume di distribuzione (Vd) e alla clearance plasmatica (CL) dalla seguente formula:

t1/2 = 0,693 • Vd
CL

Quindi è direttamente proporzionale al volume di distribuzione e inversamente proporzionale alla clearance plasmatica.
Per un farmaco idrosolubile il t1/2 può aumentare in seguito ad un versamento pleurico (in quanto aumenta il Vd) e/o di un’insufficienza renale (diminuisce la CL renale), mentre per un farmaco liposolubile il t1/2 potrà aumentare a causa di obesità (aumenta il Vd) e/o di insufficienza epatica (diminuisce la CL epatica).

Articolo creato il 25 agosto 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/emivita-plasmatica-di-eliminazione/
Twitter