Fasce dei muscoli toracoappendicolari

I muscoli toracoappendicolari sono rivestiti da fasce: fascia del muscolo grande pettorale, fascia del muscolo dentato anteriore e fascia clavicoracopettorale (o caracoclavicolare).

  • La fascia del muscolo grande pettorale si fissa lungo la linea di origine del muscolo steso, ne riveste la faccia superficiale e continua superiormente con la fascia cervicale superficiale e lateralmente con la fascia deltoidea. Dal margine inferiore del grande pettorale la fascia si porta in fuori e in dietro per continuare nella fascia ascellare.
  • La fascia del muscolo dentato anteriore riveste la faccia superficiale di questo muscolo.
  • La fascia clavicoracopettorale (o caracoclavicolare) origina dalla faccia inferiore della clavicola con due foglietti che involgono il muscolo succlavio per fondersi in un’unica lamina al di sotto di questo; più lateralmente la fascia ha origine dal processo coracoideo della scapola. Al di sotto del muscolo succlavio la fascia si porta in basso e si sdoppia per avvolgere il muscolo piccolo pettorale; sul margine inferiore di questo di ricostituisce un’unica lamina che lateralmente prosegue nella fascia del muscolo coracobrachiale e inferiormente termina sulla fascia ascellare costituendo il legamento sospensore dell’ascella.

Articolo creato il 26 febbraio 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/fasce-dei-muscoli-toracoappendicolari/
Twitter