Fascia palmare superficiale (o aponeurosi palmare)

La fascia palmare superficiale (o aponeurosi palmare) è una robusta membrana fibrosa, posta nel sottocutaneo, tra le eminenze tenar e ipotenar. Ha for­ma triangolare con la base distale e l’apice prossimale; vi si considerano, oltre alla base e all’apice, un margine laterale e uno mediale, una faccia superficiale e una profonda.

  • L’apice fa seguito al tendine del muscolo pal­mare lungo.
  • La base si trova a livello della radice delle dita.
  • La faccia superficiale è unita alla cute da tratti fi­brosi.
  • La faccia profonda si unisce al legamento trasver­so del carpo, più in basso ricopre i tendini dei muscoli flessori, i muscoli lombricali, i vasi dell’arcata arteriosa palmare superficiale e i rami dei nervi mediano e ulnare.

L’aponeurosi palmare può essere considerata come una dipendenza del tendine del muscolo palmare lungo e del legamento trasverso del carpo. È formata da fasci a decorso longitudinale riuniti da fasci trasversali più numerosi nella parte distale.

Fascia palmare superficiale (o aponeurosi palmare)

Articolo creato il 18 marzo 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/fascia-palmare-superficiale-o-aponeurosi-palmare/
Twitter
Precedente Effetti tossici dei farmaci Successivo Vena iliaca esterna