Fascia trasversale dell’addome

La fascia trasversale dell’addome si trova profondamente al muscolo trasverso e ha forma quadrangolare, con un margine superiore, un margine inferiore, un margine posteriore, un margine anteriore, una superficie interna ed una superficie esterna. È sottile al di sopra dell’ombelico e si ispessisce via via che discende.

  • Il margine superiore continua nella fascia che riveste inferiormente il diaframma.
  • Il margine inferiore si fissa al tubercolo pubico, alla cresta pettinea, al margine posteriore del legamento inguinale, alla fascia iliaca, alla spina iliaca anteriore superiore e al labbro interno della cresta iliaca.
    Il tratto di fascia trasversale che si attacca alla cresta pettinea chiude dorsalmente quella parte della lacuna dei vasi che è compresa tra il legamento lacunare e la vena femorale prendendo il nome di setto femorale.
  • Il margine posteriore raggiunge il margine posteriore del muscolo trasverso.
  • Il margine anteriore corrisponde alla linea mediana; a questo livello la fascia trasversale continua con quella del lato opposto.
  • La superficie esterna è in rapporto con la faccia profonda del muscolo trasverso e, anteriormente, con il foglietto posteriore della guaina del muscolo retto; al di sotto della linea semicircolare essa copre direttamente la faccia posteriore del muscolo retto.La superficie interna è in rapporto con lo strato sottoperitoneale e, inferiormente, delimita in avanti lo spazio perivescicale.

In seguito alla discesa dei testicoli, la fascia trasversale viene sospinta, attraverso il canale inguinale, entro la borsa scrotale dove costituisce la tonaca vaginale comune.
Nella regione inguinale la fascia trasversale presenta due ispessimenti, il legamento interfoveolare (di Hasselbach) e la benderella ileopubica.

  • Il legamento interfoveolare (di Hasselbach) è posto tra le fossette inguinali mediale e laterale; ha la forma di un triangolo con la base in basso che si unisce al legamento inguinale e l’apice in alto che giunge fino all’estremità laterale della linea semicircolare; con il suo margine laterale, concavo, forma il contorno mediale dell’anello inguinale addominale (piega falciforme).
  • La benderella ileopubica è un fascio fibroso che origina dal tubercolo pubico e dalla cresta pettinea e si porta in alto e in fuori, fino alla spina iliaca antero-superiore, passando dietro al margine posteriore del legamento inguinale.

Fascia trasversale dell'addome

Fascia trasversale dell'addome

Articolo creato il 26 febbraio 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/fascia-trasversale-delladdome/
Twitter
Precedente Ghiandole sebacee Successivo Muscoli sacrococcigei ventrali