Legamenti della laringe

I legamenti della laringe si distinguono in intrinseci ed estrinseci.
I legamenti intrinseci della laringe sono quello cricocorniculato (o giugale) e quello tiroepiglottico; si hanno inoltre varie membrane elastiche tese a connettere i vari pezzi scheletrici.
Il legamento cricocorniculato (o giugale), elastico, parte dal margine superiore della lamina cricoide e si estende nell’intervallo fra le due cartilagini aritenoidi, biforcandosi e raggiungendo quindi l’apice delle cartilagini corniculate.
Il legamento tiroepiglottico, elastico, fissa il picciuolo dell’epiglottide all’angolo diedro della cartilagine tiroide.
Le membrane elastiche sono tese al di sotto della mucosa. Fra queste si descrivono le membrane quadrangolari e le membrane elastiche delle parti media e inferiore della laringe.
Le membrane quadrangolari, pari, si estendono dai margini laterali dell’epiglottide alla faccia mediale delle cartilagini aritenoidi e alle cartilagini corniculate. Il margine superiore di ogni membrana quadrangolare, libero e ispessito, forma il legamento ariepiglottico; il margine inferiore, anch’esso ispessito, forma il legamento ventricolare che rappresenta lo scheletro fibroso della corda vocale superiore (o falsa).
Le membrane elastiche della parte media della laringe sono sottili e formano da ogni lato un diverticolo tappezzato da mucosa denominato ventricolo laringeo di Morgagni.
Le membrane elastiche della parte inferiore della laringe costituiscono i due coni elastici. Ciascun cono elastico ha la forma di un triagolo che si fissa in alto al margine inferiore della cartilagine tiroide, mentre in basso, con l’apice, raggiunge il margine superiore della cricoide; con il suo lato superiore, libero e ispessito, forma, da ogni lato, il legamento vocale che si porta dall’angolo diedro della cartilagine tiroide, al di sotto del legamento ventricolare, posteriormente raggiungendo il processo vocale della cartilagine aritenoide. I legamenti vocali formano lo scheletro fibroso delle corde vocali vere.

I legamenti estrinseci della laringe connettono la laringe all’osso ioide, alla lingua, alla faringe e al primo anello tracheale. Si presentano sotto forma di legamenti o di membrane.
La membrana tiroioidea è una lamina fibroelastica tesa dal margine superiore del corpo e delle grandi corna dell’osso ioide al margine superiore e ai corni superiori della cartilagine tiroide. Si ispessisce nel mezzo e sui lati formando il legamento tiroioideo medio e i legamenti tiroioidei laterali. Nello spessore di questi legamenti si trova di solito una cartilagine accessoria, la cartilagine triticea. Tra la faccia posteriore dell’osso ioide e la membrana tiroioidea si trova una borsa mucosa tiroioidea. La membrana tiroioidea è attraversata lateralmente dal ramo interno del nervo laringeo superiore e dai vasi laringei superiori.
Il legamento cricotracheale è teso tra il margine inferiore della cartilagine cricoide e il margine superiore del primo anello tracheale.
Il legamento ioepiglottico va dal corpo dell’osso ioide alla faccia anteriore della cartilagine epiglottide. Il legamento ioepiglottico delimita con la sua faccia inferiore lo spazio iotiroepiglottico.
Il legamento glossoepiglottico fissa l’epiglottide alla lingua e solleva la plica glossoepiglottica mediana.
Il legamento faringoepiglottico è teso tra la faringe e il margine laterale della cartilagine epiglottide.

Legamenti della laringe

Articolo creato il 10 gennaio 2012.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.