Muscoli bulbocavernosi (o bulbospongiosi)

I muscoli bulbocavernosi (o bulbospongiosi) sono innervati dai rami perinea­li dei nervi pudendi e, contraendosi, determina­no una compressione sull’uretra favorendo la fuoriuscita del suo contenuto (urina o sperma). Nel maschio, comprimendo i corpi cavernosi del­l’uretra e del pene e la vena dorsale profonda del pene, favoriscono l’erezione. Nella femmina, determinano restringimento dell’orifi­zio vaginale e compressione dei bulbi del vestibolo, contribuendo all’erezione del clitoride.
Come i muscoli ischiocavernosi, i muscoli bulbocavernosi (o bulbospongiosi) sono muscoli pari situati inferiormente al trigono (o diaframma) urogenitale nel perineo anteriore, coperti dalla fascia superficiale del perineo e dal piano cutaneo; occupano una posizione più mediale rispetto agli ischiocavernosi e presentano notevoli differenze nei due sessi.
Nel maschio sono situati l’uno vicino all’altro, uniti da un sottile rafe mediano, in modo da costituire una doccia a concavità supe­riore, nella quale sono accolti il bulbo e la parte iniziale del corpo cavernoso dell’uretra. Poste­riormente si inseriscono al rafe anobulbare e al centro tendineo del perineo. I fascetti muscola­ri, diretti obliquamente in avanti e all’esterno, circondano dal basso in alto il bulbo dell’uretra portandosi sulla sua superficie dorsale dove si intrecciano con i fasci controlaterali. I fascetti più anteriori abbracciano anche i corpi caverno­si del pene e la vena dorsale profonda del pene, subito al di sotto della sinfisi pubica.
Nella femmina, i due muscoli bulbocavernosi sono separati l’uno dall’altro, circondando l’o­rifizio vaginale e la porzione terminale dell’ure­tra. Essi originano dal centro tendineo del peri­neo e, portandosi in avanti, coprono le facce la­terali dei bulbi del vestibolo fino a raggiungere le radici del clitoride sulla cui superficie si inse­riscono; alcuni fascetti circondano il corpo del clitoride abbracciandolo completamente.

Muscoli bulbocavernosi o muscoli bulbospongiosi

Articolo creato il 26 febbraio 2011.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/muscoli-bulbocavernosi-o-bulbospongiosi/
Twitter