Muscoli elevatori delle coste

Insieme ai muscoli intercostali, ai muscoli sottocostali e al muscolo trasverso del torace, costituiscono i muscoli intrinseci del torace.
I muscoli elevatori delle coste sono 12 paia di muscoli posti profondamente nel dorso, in vicinanza della colonna vertebrale. Sono innervati dai rami anteriori dell’8° nervo cervicale e di tutti i nervi toracici (12 paia di nervi intercostali). Con la loro azione elevano le coste e sono pertanto muscoli inspiratori.
Hanno forma triangolare con la base in basso e l’apice volto in alto e medialmente; fanno seguito in dietro ai muscoli intercostali esterni e sono ricoperti dal muscolo lunghissimo.
Hanno origine dall’apice dei processi trasversi della 7a vertebra cervicale e delle vertebre toraciche, ad eccezione dell’ultima; si inseriscono alla faccia esterna e al margine superiore della costa sottostante, tra l’angolo e il tubercolo. Gli ultimi quattro muscoli vengono anche detti muscoli elevatori lunghi in quanto si dividono in due fasci di cui uno si fissa alla costa sottostante e l’altro discende ancora per terminare alla costa seguente prendendo così inserzione su due coste.

Muscoli elevatori delle coste

Articolo creato il 26 febbraio 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/muscoli-elevatori-delle-coste/
Twitter