Muscoli interossei del piede

I muscoli interossei del piede sono sette e sono di­stinti in tre plantari e quattro dorsali.

I tre muscoli interossei plantari sono innervati dal nervo plantare laterale (S1-S2). Con la loro azione flettono la 1a falange ed estendono le re­stanti due falangi del 3°, 4° e 5° dito; portano inoltre medialmente queste stesse dita.
Occupano il 2°, il 3° e il 4° spazio intermetatarsale. Origina­no dalla faccia mediale del 3°, 4° e 5° osso me­tatarsale e dalla faccia inferiore della rispettiva base. Si portano in avanti e vanno a terminare sulla porzione mediale della base della falange prossimale del dito corrispondente, inviando anche un’espansione al tendine del muscolo estensore lungo delle dita

I quattro muscoli interossei dorsali sono innervati dal nervo plantare laterale (S1-S2). Contraendosi, flettono la 1a falange ed estendono le altre due falangi del 2°, 3° e 4° dito; allontanano il 3° e 4° dito dal 2°.
Occupano la parte dorsale dei quattro spazi intermetatarsali. Originano dalle facce affrontate delle ossa metatarsali e si inseriscono alla base delle falan­gi prossimali. Il 1° e il 2° muscolo terminano ri­spettivamente sui lati mediale e laterale della fa­lange prossimale del 2° dito; il 3° e il 4° vanno alla faccia laterale della falange prossimale del dito corrispondente. Inviano inoltre un’esile espansione al tendine del muscolo estensore lun­go delle dita.

Muscoli interossei del piede

Articolo creato il 20 aprile 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/muscoli-interossei-del-piede/
Twitter
Precedente Clavicola Successivo Struttura della lingua