Muscolo bicipite brachiale

 

Il muscolo bicipite brachiale è innervato dal nervo muscolocutaneo (C5-C6). Essendo un muscolo biarticolare, agi­sce sia sull'avambraccio sia sul braccio. Svolge un'azione stabilizzante a livello dell'articolazio­ne scapolo-omerale, contribuendo a mantenere la testa dell'omero a contatto con la cavità glenoidea della scapola. Interviene inoltre, con al­tri muscoli sinergici, sui movimenti di flessione e adduzione del braccio. È anche il principale muscolo flessore dell'avambraccio sul braccio e sviluppa, ad avambraccio prono, una considerevole azione supinatoria.
È formato da due capi, lungo e breve, che inferiormente con­fluiscono in un ventre muscolare unico.

  • Il capo lungo origina dalla tuberosità sovraglenoidea della scapola e dal labbro glenoideo mediante un tendine lungo e cilindrico che de­corre dapprima nella cavità dell'articolazione della spalla, tra la testa dell'omero e la capsula, e si pone quindi nel solco bicipitale dell'omero, circondato da un prolungamento della sinoviale articolare; il tendine si fa carnoso all'uscita dal solco bicipitale e, in corrispondenza del terzo medio del braccio, si unisce al capo breve.
  • Il capo breve, mediale rispetto al capo lungo, origina dall'apice del processo coracoideo e si porta in basso unendosi al capo lungo in un ro­busto tendine d'inserzione; quest'ultimo si va a fissare alla tuberosità bicipitale del radio. Dal margine mediale del tendine d'inserzione si diparte una lamina, il lacerto fibroso, che si espande in basso e medialmente fondendosi con la fascia antibrachiale.

Il muscolo bicipite brachiale è in rapporto, in alto, con i muscoli deltoide e grande pettorale; in superfi­cie è avvolto dalla fascia brachiale; profonda­mente è in rapporto con il muscolo brachiale anteriore. Il tendine d'inserzione inferiore si fa profondo nell'avambraccio, tra i muscoli brachioradiale e pronatore rotondo.
A lato del mu­scolo bicipite si trovano due solchi (solchi bici­pitali); nel solco mediale passano l'arteria e la vena brachiale con il nervo mediano e, più superficialmente, la vena basilica; nel solco latera­le decorre la vena cefalica.

Muscolo bicipite brachiale

Muscoli del braccio visti anteriormente

 

Muscolo bicipite brachiale visto posteriormente

Muscoli del braccio visti posteriormente

Commenti