Muscolo grande adduttore

Il muscolo grande adduttore è un muscolo mediale della coscia innervato dal nervo ot­turatorio e dal nervo ischiatico (L2-L5). Con­traendosi, adduce e ruota all’interno la coscia.
Situato più profondamente rispetto ai muscoli adduttori lungo e breve, è un muscolo piatto e triangolare il cui apice volge verso l’ischio e la cui base occupa tutta l’altezza della linea aspra del femore. Ori­gina dalla faccia anteriore della branca ischio-pubica e dalla tuberosità ischiatica. Si dirige in dietro, in basso e lateralmente e, giunto al margine posteriore del femore, termina inserendosi sul labbro mediale della linea aspra fino all’al­tezza del tubercolo del grande adduttore che si trova al di sopra dell’epicondilo mediale.
L’inserzione del grande adduttore è interrotta da una serie di orifizi che danno passaggio ai vasi perforanti; l’ultimo di tali orifizi, posto tra i fasci che terminano sulla linea aspra e quelli che terminano sul tubercolo, è detto anello del grande adduttore e dà passag­gio all’arteria femorale che a questo livello con­tinua nell’arteria poplitea. La porzione superio­re del muscolo grande adduttore viene anche descritta come muscolo adduttore minimo.
La superficie anteriore del muscolo è in rapporto con gli adduttori lungo e breve e con il sartorio; inferiormente delimita, insieme al vasto media­le, il canale degli adduttori. La faccia posteriore corrisponde ai muscoli bicipite, semitendinoso e semimembranoso.

Muscolo grande adduttore

Articolo creato il 19 aprile 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/muscolo-grande-adduttore/
Twitter
Precedente Nutrizionista - Dott.ssa Carmen BISCAINI (Abruzzo, L'Aquila) Successivo Actina