Muscolo quadrato dei lombi

Il muscolo quadrato dei lombi è innervato dall’ultimo ramo intercostale e dai rami anteriori dei primi due o tre nervi lombari. Contraendosi, abbassa la 12a costa, comportandosi così come muscolo espiratorio, ed inclina lateralmente la colonna vertebrale e la pelvi.
Si trova nella parete addominale posteriore, tra la cresta iliaca e l’ultima costa. È formato da due strati, più o meno completi, di cui uno anteriore ed uno posteriore.
Lo strato anteriore ha origine all’apice dei processi costiformi delle quattro ultime vertebre lombari e s’inserisce al margine inferiore della 12a costa.
Lo strato posteriore nasce dal labbro interno della cresta iliaca e dal margine superiore del legamento ileolombare e s’inserisce al margine inferiore della 12a costa e all’apice dei processi costiformi delle prime quattro vertebre lombari.
In avanti il muscolo è rivestito da una fascia che lo separa dal muscolo grande psoas, dal rene, dal colon ascendente (a destra) e discendente (a sinistra).
In alto la fascia s’ispessisce e forma l’arco diaframmatico laterale del pilastro laterale del diaframma.
In dietro è in rapporto con il foglietto anteriore della fascia lombodorsale.

Muscolo quadrato dei lombi

Articolo creato il 26 febbraio 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/muscolo-quadrato-dei-lombi/
Twitter