Muscolo trasverso dell’addome

Il muscolo trasverso dell’addome è innervato dai nervi intercostali (T8-T12) e dai nervi ileoipogastrico e ileoinguinale (L1). Contraendosi, porta in dentro le coste, comportandosi quindi come muscolo espiratorio, ed aumenta la pressione addominale.
È posto profondamente al muscolo obliquo interno e presenta fasci a decorso trasversale.
Origina dalla faccia interna delle ultime sei cartilagini costali, con digitazioni che si alternano a quelle del diaframma, e inoltre dalla fascia lombodorsale, dal labbro interno dei ¾ anteriori della cresta iliaca e dalla metà laterale del legamento inguinale.
I suoi fasci, portandosi medialmente, continuano nell’aponeurosi del muscolo trasverso che partecipa alla formazione della guaina del retto e della linea alba. Le fibre carnose trapassano nell’aponeurosi secondo una linea curva a concavità mediale, la linea semilunare. La parte inferiore dell’aponeurosi del trasverso si unisce all’aponeurosi dell’obliquo interno per formare il tendine congiunto.
La faccia superficiale del muscolo è in rapporto con il muscolo obliquo interno, quella profonda è rivestita dalla fascia trasversale che la separa dal peritoneo.
Il margine inferiore del trasverso entra a far parte della parete superiore del canale inguinale.

Muscolo trasverso dell'addome

Articolo creato il 26 febbraio 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/muscolo-trasverso-delladdome/
Twitter