Muscolo tricipite della sura

Il muscolo tricipite della sura è uno dei due muscoli posteriori dello strato superficiale della gamba; è innervato dal nervo tibiale (L4-S1) e, contraendosi, flette plantarmente il piede e lo ruota all’interno; concor­re, con il muscolo gastrocnemio, alla flessione della gam­ba sulla coscia. Facendo perno sull’avampiede, il tricipite estende la gamba sul piede (muscolo antigravitario).
È formato da due muscoli, il gastrocnemio e il soleo che in basso convergono su un unico grosso tendine d’inserzione, il tendine calcaneale (o di Achille) che s’inserisce sul terzo medio della faccia posteriore del calcagno.Il tendine calcaneale corrisponde superficialmente alla cute, mentre risulta separa­to anteriormente dall’articolazione tibiotarsica mediante un piano adiposo e dalla faccia poste­riore dal calcagno mediante una borsa mucosa.

Il muscolo gastrocnemio è formato da due ventri muscolari, i gemelli della gamba. Di essi, il laterale origina dall’epicondilo laterale del fe­more, dal piano popliteo e dalla porzione poste­riore della capsula articolare del ginocchio; il mediale si stacca dall’epicondilo mediale, dal piano popliteo e dalla corrispondente porzione della capsula articolare del ginocchio.
A livello del ginocchio, il margine mediale del gemello laterale e il margine laterale del gemello mediale sono separati da uno spazio angolare aperto in alto e rappresentano i limiti inferiori della fossa poplitea. Il gemello laterale è incro­ciato dal tendine del muscolo bicipite e dal ner­vo peroniero comune; il gemello mediale corri­sponde ai muscoli semimembranoso e semitendinoso. Profondamente i due gemelli sono a contatto con la capsula articolare. Tra essi de­corre il fascio vascolonervoso della gamba co­stituito, dalla superficie in profondità e latero-medialmente, dal nervo tibiale, dalla vena e dall’arteria poplitea. Più in basso i gemelli sono in rapporto superficialmente con la fascia crurale, con il sottocutaneo e quindi con la cute, profon­damente con il muscolo soleo.

Il muscolo soleo, sito profondamente al muscolo gastrocnemio, origina dalla parte superiore della te­sta, della faccia dorsale e del margine laterale della fibula, dalla linea obliqua e dal terzo me­dio del margine mediale della tibia, da un’arcata fibrosa tesa fra testa della fibula e linea obli­qua della tibia, l’arcata del muscolo soleo.
Il muscolo soleo corri­sponde posteriormente al muscolo gastrocne­mio e al muscolo plantare; anteriormente è in rapporto con i muscoli flessore lungo dell’alluce, flessore lungo delle dita e tibiale posteriore, nonché con l’arteria e la vena tibiale posteriore e con il ner­vo tibiale.

Muscolo tricipite della sura, muscolo gastrocnemio, muscolo soleo

Articolo creato il 20 aprile 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/muscolo-tricipite-della-sura/
Twitter
Precedente Legamento trasverso del carpo Successivo Articolazioni sternali