Pelvi (o bacinetto) renale

La pelvi (o bacinetto) renale, insieme ai calici renali, rappresenta la prima parte delle vie urinarie extrarenali tramite cui l’uri­na è trasportata dalle papille renali all’uretere.
La pelvi renale ha una forma a imbuto schiacciato in senso antero-posteriore, nella cui base diretta in alto e all’esterno si aprono i calici maggiori. È contenuta nel seno renale ma con la sua estremità ristretta, rivolta in basso e medialmente, sporge dall’ilo per con­tinuare con l’uretere. Le dimensioni della pelvi sono variabili, dipendendo dal grado di svilup­po dei calici maggiori; fra i due tipi estremi del­la pelvi ampollare e della pelvi dendritica o ra­mificata esiste tutta una gamma di forme intermedie. Nella maggior parte dei casi la pelvi re­nale è alta 2-3 cm e larga 1,5-2 cm e ha una capacità media di 4-8 ml.
Nella porzione accolta nel seno renale la pelvi ha rapporto con le diramazioni dei vasi e dei nervi renali e con il tessuto adiposo ivi contenu­to. A livello dell’ilo renale occupa una posizio­ne inferiore e posteriore rispetto alle formazioni vascolari del peduncolo renale; di norma soltan­to il ramo principale posteriore dell’arteria re­nale decorre dietro la pelvi. Nella porzione sporgente dall’ilo essa risulta compresa nella loggia renale, attraverso le cui pareti è in rap­porto posteriormente con il muscolo psoas, cir­ca a livello del processo costiforme della 1a ver­tebra lombare (leggermente più in basso a de­stra), e anteriormente con la porzione discen­dente del duodeno a destra e con la flessura duodenodigiunale a sinistra.

Vasi e nervi della pelvi (o bacinetto) renale I vasi sanguiferi e linfatici, come pure i nervi per la pelvi renale, derivano dai vasi e dai nervi del rene.

Pelvi renale, bacinetto renale

Articolo creato il 3 settembre 2011.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/pelvi-o-bacinetto-renale/
Twitter
Precedente Osso frontale Successivo Superficie interna del cranio (o endocranica)