Pompa calcio-ATPasi

La pompa calcio-ATPasi è rappresentata dalla pompa del calcio della membrana plasmatica (PMCA) e dalla pompa del calcio del reticolo sarcoplasmatico (SERCA) che hanno lo scopo di estrudere ioni calcio.
La pompa Ca++-ATPasi, insieme al cotrasportatore (antiporto) 3Na++-Ca++, fa parte dei meccanismi OFF del calcio.

Pompa del calcio della membrana plasmatica (PMCA) Ne esistono quattro isoforme e sono attivate dalla calmodulina; ha il compito di pompare uno ione calcio dal citosol all’esterno.

  • PMCA 1: ubiquitaria, ha la funzione di mantenere costante la concentrazione intracellulare di calcio. Presenta un sito per la fosforilazione da parte di protein-chinasi A e C (PKA e PKC) (che serve ad aumentare la velocità della pompa).
  • PMCA 2: neuroni.
  • PMCA 3: muscolo scheletrico e cervello.
  • PMCA 4: in fase di studio.

Esistono anche una PMCA epatica, inibita da vasopressina, ed una PMCA eritrocitaria, stimolata dagli ormoni tiroidei.

Pompa del calcio del reticolo sarcoplasmatico (SERCA) Ne esistono tre isoforme e ha lo scopo di rimuovere il calcio dal citoplasma facendolo entrare nel reticolo endoplasmatico e nel reticolo sarcoplasmatico. A differenza di PMCA, pompa 2 ioni Ca++ per ogni ATP idrolizzato.

  • SERCA 1: muscolo veloce.
  • SERCA 2: muscolo cardiaco e in molti altri tipi cellulari; serve a mantenere costante la concentrazione di calcio intracellulare. È regolata dalla calmodulina e dal fosfolambano.
  • SERCA 3: piastrine, eritroblasti, endoteli, epiteli.

SERCA è inibita da tapsigargina e dall’acido ciclopiazonico.

Articolo creato il 4 ottobre 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/pompa-calcio-atpasi/
Twitter