Seni mascellari

I seni mascellari (o antri di Higmoro) sono cavità paranasali contenute nel corpo dell’osso mascellare e che si aprono Seni mascellarinel meato medio a livello della doccia semilunare. Il seno mascellare è la più ampia delle cavità paranasali e può variare, nella forma e nelle dimensioni, in rapporto a variazioni dell’osso mascellare.
Ha forma di una piramide triangolare con la base mediale e l’apice diretto lateralmente. Esso corrisponde in avanti e in basso al fornice del vestibolo della bocca, al di sopra dell’arcata alveolodentale superiore (alcune radici dentali dei premolari e dei primi molari possono sporgere nella cavità del seno), in alto al pavimento dell’orbita, medialmente alla parte centrale del meato medio e inferiore, in dietro alla fossa pterigopalatina e al limite anteriore dello sfenoide.
Vi si distinguono tre pareti, anteriore, posteriore e superiore, ed una base.
La parete anteriore corrisponde alla guancia e alla fossa canina e giunge in alto sino al margine orbitario inferiore.
La parete posteriore corrisponde alla parete anteriore della fossa pterigomascellare.
La parete superiore (od orbitaria) è sottile e forma gran parte del pavimento della cavità orbitaria.
La base corrisponde alla parete laterale delle cavità nasali ed è divisa in due parti dall’inserzione del cornetto inferiore. La parte inferiore corrisponde al meato inferiore che riceve, nella sua estremità anteriore, lo sbocco del canale nasolacrimale. La parte superiore è quella in cui si trova l’apertura del seno mascellare; ciò determina una certa difficoltà al drenaggio naturale di materiali (per esempio pus) che si raccolgono entro la cavità del seno.

Seni mascellari

Antro di Higmoro

Articolo creato il 9 gennaio 2012.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

I commenti sono chiusi.