Sistema nervoso

Il sistema nervoso è un complesso di organi specializzati che hanno la capacità di ricevere e riconoscere stimoli provenienti dagli ambienti esterno ed interno dell’organismo e di elaborare risposte effettrici coordinate di tipo volontario e involontario (attività riflesse). La specifica attività di questi organi si perfeziona nell’uomo con le manifestazioni della sfera psichica.
Per svolgere le proprie funzioni, il sistema nervoso necessita di un dispositivo di recezione (o afferente) che convoglia le informazioni a un complesso sistema di elaborazione che, a sua volta, è collegato con un dispositivo di trasmissione (o efferente) con organi esterni al sistema nervoso, ossia con organi effettori; ciò permette di realizzare le risposte nervose. Anche il sistema endocrino e quello immunitario funzionano elaborando risposte che però non sono immediate e sono persistenti.
Considerato quanto appena detto, il sistema nervoso può essere suddiviso in una parte centrale (sistema nervoso centraleo nevrasse), più complessa, capace di elaborare le informazioni afferenti (o sensitive) e di modulare le risposte efferenti (o effettrici) somatiche o viscerali, e in una parte periferica, costituita da formazioni adatte alla trasmissione di impulsi nervosi da e verso organi extranervosi (sistema nervoso periferico). Caratteristica essenziale delle risposte del sistema nervoso è quella di essere modulabili, cioè di variare in rapporto alla diversità delle situazioni e delle esigenze.
Il sistema nervoso è diffuso in tutte le regioni dell’organismo e mediante le sue fini ramificazioni entra in contatto con le singole cellule del corpo; esso mette in relazione tutte le parti dell’organismo l’una con l’altra e con l’ambiente esterno. In rapporto a questa funzione di comunicazione, nella cellula nervosa (o neurone) sono notevolmente sviluppate due proprietà fondamentali: l’irritabilità e la conducibilità.

  • Per irritabilità s’intende la capacità di reagire agli stimoli provenienti dall’ambiente esterno ed interno trasformandoli in impulsi nervosi.
  • Per conducibilità s’intende la capacità di trasmettere i segnali nervosi ad altre parti della cellula nervosa o ad altri neuroni o ad altre cellule.

Il sistema nervoso, inoltre, è sede dei fenomeni psichici più elevati, quali la coscienza, la volontà, l’apprendimento, la memoria, che formano la personalità dell’individuo.
Infine, alcune cellule nervose, in particolare quelle dell’ipotalamo, sono dotate di proprietà endocrine.
Il sistema nervoso è costituito dal tessuto nervoso.

Articolo creato l’11 marzo 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/sistema-nervoso/
Twitter