Specializzazioni della superficie laterale

Le cellule epiteliali non giungono in contatto diretto tra loro, ma sono sempre separate da un sottile interstizio di 10-30 nm. Gli interstizi cellulari sono occupati da glicosaminoglicani e glicoproteine che corrispondono ai rivestimenti esterni (glicocalice) delle cellule epiteliali. Nello spazio intercellulare circolano i liquidi interstiziali che provvedono agli scambi metabolici e gassosi tra l’epitelio, che è privo di vasi, e la rete capillare distribuita nel sottostante o circostante tessuto connettivo.
Una delle caratteristiche principali delle cellule epiteliali è quella di aderire tenacemente l’una all’altra così da formare una lamina di tessuto compatta e continua. L’adesione cellulare dipende in gran parte dalla presenza di speciali giunzioni cellulari distribuite lungo le membrane cellulari e in rapporto con i sottili filamenti citoplasmatici che costituiscono il citoscheletro.

Articolo creato il  27 febbraio 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/specializzazioni-della-superficie-laterale/
Twitter