Struttura della ghiandola sottolinguale

Le ghiandole sottolinguali sono miste, a secrezione siero-mucosa: il secreto è tuttavia prevalentemente mucoso. La struttura della ghiandola sottolinguale è dunque caratterizzata dalla prevalenza di tu­buli mucosi chiusi all’estremità da semilune sie­rose; i condotti preterminali indifferenziati mancano quasi del tutto, si trovano cioè soltan­to al seguito dei rari acini sierosi e i condotti striati sono meno numerosi ed estesi rispetto al­le ghiandole parotide e sottomandibolare.

Struttura della ghiandola sottolinguale

Ghiandola sottolinguale di uomo. È la più piccola delle ghiandole salivari maggiori o extramurali, è di tipo misto con prevalenza della componente mucosa. Il parenchima ghiandolare (Pgh) si presenta suddiviso in lobuli da setti connettivali (sc). I lobuli sono mucosi puri frammisti a lobuli misti con condotti preterminali (Cpt) mucosi e semilune sierose del Giannuzzi (sG). Il sistema dei condotti salivari (Cs) è assai ridotto. Il condotto escretore principale sfocia nella cavità buccale propriamente detta: nel pavimento della bocca a livello delle pieghe fimbriate. (Colorazione Mallory Azan).

Parenchima della ghiandola sottolinguale

Ghiandola sottolinguale di uomo. (Colorazione Mallory Azan). Il parenchima ghiandolare si presenta suddiviso in lobuli da setti connettivali (sc). E’ ben evidente la componente sierosa (As) e quella mucosa (Cm) che predomina sulla prima.

Fonte: Istituto di anatomia umana normale università degli studi di Bologna

Articolo creato il 26 febbraio 2012.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/struttura-della-ghiandola-sottolinguale/
Twitter