Superficie interna della volta cranica

La volta cranica ha superficie regolarmente concava ed è formata dalle ossa frontale, parietali e occipitale cui si affiancano, sui lati, le squame dei temporali e le grandi ali dello sfenoide. Queste ossa sono tra loro unite dalle suture coronale, sagittale, lambdoidea, squamosa, sfeno-parietale e sfeno-frontale.
Sulla linea mediana vi si descrivono, dall’avanti in dietro: parte della cresta frontale cui prende attacco la grande falce cerebrale e il solco sagittale che si porta in dietro fino alla protuberanza occipitale interna e dà ricetto al seno sagittale superiore della dura madre. A ciascun lato del solco sagittale si trovano il foro parietale e piccole depressioni che accolgono le granulazioni aracnoidali del Pacchioni. Più lateralmente si trovano le fosse frontali, le fosse parietali e infine le fosse occipitali.

Superficie interna della volta cranica

Articolo creato il 19 febbraio 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/superficie-interna-della-volta-cranica/
Twitter