Testa

Nello scheletro della testa si distinguono una parte dorsale e rostrale, la scatola cranica (o neurocranio), e una parte caudale e ventrale, il massiccio faciale (o splancnocranio); queste parti, in continuità tra loro, formano il cranio. Queste due parti hanno sia ossa proprie che ossa in comune.

La scatola cranica è costituita in gran parte da ossa piatte che delimitano una cavità cranica in cui è avvolto l’encefalo. Anche le ossa del massiccio facile delimitano diverse cavità (orale, orbitarie, nasali).

Le articolazioni del cranio sono in prevalenza sinartrosi in quanto si stabiliscono fra ossa che hanno principalmente funzioni di contenimento e di protezione. Un’articolazione mobile, invece, è presente dove il cranio si congiunge con lo scheletro del tronco, la colonna vertebrale (nella porzione cervicale). Una seconda diartrosi si trova nello splancnocranio e si effettua tra la mandibola e l’osso temporale.

I muscoli del cranio possono essere divisi in estrinseci e intrinseci.

  • Gli estrinseci si inseriscono su ossa del cranio prendendo origine da punti diversi dello scheletro assiale e principalmente dalla colonna vertebrale. Questi muscoli determinano la mobilità della testa sul tronco.
  • Gli intrinseci hanno origine e inserzione sulle stesse ossa del cranio. Questi muscoli svolgono funzioni in relazione alle funzioni viscerali dello splancnocranio.

Accanto ai muscoli scheletrici, nella testa sono largamente rappresentati i muscoli pellicciai che sono responsabili della espressività.

La scatola cranica è costituita da una base e una volta.

  • La base è formata da parte dell’osso occipitale, dalle due ossa temporali, dallo sfenoide, dall’etmoide e dal frontale.
  • La volta è formata da parte dell’osso occipitale e delle ossa temporali, dalle ossa parietali e da parte dello sfenoide e dell’osso frontale.

Lo sfenoide, insieme all’etmoide, fa parte della costituzione del massiccio faciale. Questo è costituito anche  da numerose ossa pari: ossa nasali, lacrimali, mascellari, zigomatiche, palatine e i cornetti inferiori. Infine ne fa parte la mandibola. In realtà anche l’osso ioide ne fa parte se si considera la derivazione embrionale (la stessa della mandibola), ma quest’osso si trova nel collo.

Immagini

Cranio in proiezione frontale

Cranio in proiezione laterale

Indice
– Neurocranio e splancnocranio
– Immagini

Articolo creato il 16 febbraio 2010.
Ultima modifica: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/testa/
Twitter