Trasportatore sodio-idrogeno

Il trasportatore sodio-idrogeno serve a regolare il pH intracellulare mediante l’espulsione di ioni H+ che si formano a causa di processi metabolici e della respirazione cellulare. Il sodio entra nella cellula secondo gradiente mentre i protoni fuoriescono contro gradiente; muovendosi in direzioni opposte, questo cotrasportatore è quindi un antiporto.
Sono presenti sette isoforme:

  • NHE1: ubiquitaria, regola il pH e il volume cellulare.
  • NEH2, 3 e 4: apparato gastrointestinale e rene.
  • NEH5: cervello.
  • NEH6: mitocondri.
  • NEH7: apparato del Golgi.

Articolo creato il 7 marzo 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/trasportatore-sodio-idrogeno/
Twitter