Tronco polmonare

Il tronco polmonare porta sangue venoso dal ventricolo destro ai polmoni. È lungo circa 5 cm e ha un diametro di circa 35 mm.
Nasce dal cono arterioso del ventricolo destro e si dirige obliquamente in alto, a sinistra e in dietro, passando prima davanti e poi a sinistra dell’aorta ascendente. Giunto nella concavità dell’arco aortico, all’altezza del disco fibrocartilagineo fra la 5a e la 6a vertebra toracica, si divide nelle arterie polmonari destra e sinistra, che si portano ai polmoni.
Il tronco polmonare, contenuto nel sacco pericardico, corrisponde in avanti, attraverso la pleura e il margine anteriore del polmone sinistro, all’estremità sternale del 2° spazio intercostale di sinistra; in dietro è in rapporto con l’aorta ascendente e poi, più in alto, con l’atrio sini­stro. Presso l’origine, su ciascun lato, è in rapporto con la corrispondente arteria coronaria; a sinistra è inoltre ricoperto dall’auricola di quel lato.

Tronco polmonare

Articolo creato il 7 agosto 2011.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/tronco-polmonare/
Twitter