Vascolarizzazione del ginocchio

La vascolarizzazione del ginocchio è data dalle arterie articolari del ginoc­chio, superiori inferiori, che ramificandosi e anastomizzandosi forniscono il contingente va­scolare principale, dal ramo discendente dell’ar­teria suprema del ginocchio, dai rami ricorrenti delle arterie tibiale anteriore e posteriore e dal­l’arteria circonflessa fibulare.
La rete arteriosa del ginocchio inizia sulle superfici laterali dei condili femo­rali e tibiali e si estende in avanti, seguendo le arterie articolari del ginocchio che si portano a circondare l’articolazione.
Si distingue una rete profonda, a maglie più fitte disposta sui capi articolari, sulla capsula articolare e sulla mem­brana sinoviale, e una rete superficiale, a maglie più larghe, situata sotto la cute, sul tendine del muscolo quadricipite, sulla rotula e sul lega­mento rotuleo.
La superficie posteriore dell’articolazione del ginocchio è fornita direttamente dai rami del­l’arteria articolare media.
La rete articolare del ginocchio costituisce la base anatomica per l’instaurarsi dei circoli col­laterali fra l’arteria femorale, l’arteria poplitea e le arterie tibiali, sia in condizioni normali che patologiche.

Vascolarizzazione del ginocchio

Articolo creato il 12 agosto 2011.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/vascolarizzazione-del-ginocchio/
Twitter