Vasi e nervi della tiroide

Le arterie deputate all’irrorazione della tiroide sono: le arterie tiroidee su­periori, derivate per ciascun lato, dalla carotide esterna e dalle arterie tiroidee inferiori, che so­no rami del tronco tireocervicale dell’arteria succlavia. Un’arteria tiroidea ima, incostante, può nascere direttamente dal tronco brachiocefalico o dalla carotide comune.
Le vene formano nello spazio peritiroideo un ricco plesso che fa capo, per mezzo della vena tiroidea superiore, alla vena giugulare interna e della vena tiroidea inferiore, al rispettivo tronco brachiocefalico.
I linfatici provengono da reti perifollicolari e formano, in corrispondenza della capsula, una rete da cui tronchi ascendenti si portano ai lin­fonodi della catena giugulare interna e altri, di­scendenti, ai linfonodi pre- e paratracheali.
L’innervazione è fornita dall’ortosimpatico cervicale e dal nervo vago, principalmente attra­verso i nervi laringei superiore e inferiore.
I vasi linfatici e l’innervazione sono gli stessi destinati alle paratiroidi.

Vasi della tiroide, nervi della tiroide

Articolo creato il 20 novembre 2011.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
http://medicinapertutti.altervista.org/argomento/vasi-e-nervi-della-tiroide/
Twitter