Vertebre lombari

I principali caratteri che distinguono le 5 vertebre lombari consistono nel notevole volume del corpo e nella caratteristica forma dei processi spinosi.

  • Il corpo ha il diametro trasverso maggiore di quello antero-posteriore e ha la forma di un cuneo, essendo più alto in avanti che in dietro.
  • I pedundoli sono voluminosi, con incisure inferiori più accentuate di quelle superiori. Dai peduncoli e dalla parte contigua del corpo e delle masse apofisarie si distaccano i processi costiformi, lamine ossee molto robuste che si dirigono in fuori. Al di dietro del processo costiforme si trovano, l’uno al di sopra dell’altro, il processo mammillare e il processo accessorio.
     
  • I processi articolari sono verticali e le loro faccette articolari, foggiata a segmento di cilindro, sono orientate nel piano sagittale; quelle superiori hanno superficie concava, quelle inferiori hanno superficie convessa.
  • Le lamine vertebrali sono spesse e più alte che larghe.
  • I processi spinosi, anch’essi molto robusti, hanno forma di lamine quadrilatere dirette orizzontalmente in dietro.
  • Il foro vertebrale è triangolare e ristretto.

Vertebra lombare

Terza vertebra lombare

Articolo creato il 21 febbraio 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Lascia un commento