Arteria cerebrale anteriore

L’arteria cerebrale anteriore è un ramo terminale dell’arteria carotide interna che nasce a livello dell’estremità mediale della scissura laterale e si dirige in avanti e medialmente, passando sopra al nervo ottico, fino a raggiungere la fessura longitudinale del­l’encefalo dove si anastomizza con l’arteria con­trolaterale per mezzo di un breve ramo trasver­sale, l’arteria comunicante anteriore.
Risale quindi davanti alla lamina terminale decorrendo parallela all’arteria del lato opposto, circonda il ginocchio del corpo calloso, percorre la superficie dorsale del corpo calloso fino allo splenio dove contrae anasto­mosi con l’arteria cerebrale posteriore.
Lungo il suo decorso fornisce le arterie cen­trali, esili rami per il rostro del corpo calloso, per il setto pellucido, per la parte anteriore del putamen e per la testa del nucleo caudato, e le arterie corticali che si distinguono in arterie frontali interne inferiori, arteria frontale interna an­teriore, arteria frontale interna media (corrispondente alla faccia mediale del lobo frontale e per la zona delle circonvoluzioni frontale superiore, pre- e postrolandica) e arteria frontale interna poste­riore.

Arteria cerebrale anteriore

Arteria cerebrale anteriore

Articolo creato l’8 agosto 2011.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://medicinapertutti.altervista.org/argomento/arteria-cerebrale-anteriore/
Twitter
Precedente Citoscheletro Successivo Elementi cellulari del tessuto connettivo lasso