Arteria iliaca esterna

L’arteria iliaca esterna è il ramo laterale di biforcazione dell’arteria iliaca comune. Si estende dall’articolazione sacro-iliaca alla lacuna dei vasi dove, sotto il legamento inguinale, termina continuando con l’arteria femorale.
Nella pelvi decorre lungo la linea arcuata avvolta, in­sieme alla vena omonima, in una guaina sottile. Per la maggior parte del suo decorso, l’arteria iliaca esterna appoggia posteriormente sul margine mediale del mu­scolo grande psoas; in prossimità del legamento ingui­nale, però, gli passa davanti e ne è separata dalla fascia iliaca. In avanti e medialmente è coperta dal peritoneo parietale che la separa dalla porzione terminale dell’i­leo, a destra, dal colon ileopelvico, a sinistra. Nel tessu­to sottoperitoneale che avvolge l’arteria decorrono l’u­retere che l’incrocia in alto e, nella femmina, i vasi ovarici; più in basso si trovano il ramo genitale del nervo genitofemorale, le vene circonflesse iliache profonde e il dotto deferente (o il legamento rotondo dell’utero). La­teralmente l’arteria iliaca esterna è in rapporto con il muscolo grande psoas e con la fascia iliaca. La vena iliaca esterna in alto è situata dietro e medialmente al­l’arteria, poi le si colloca al lato mediale.
L’arteria iliaca esterna, che termina conti­nuando con l’arteria femorale, forma il tronco arterioso principale per l’arto inferiore; nel suo decorso, oltre a esili rami per i muscolo circostanti, fornisce due rami collaterali destinati al­la parete addominale e ad alcune formazioni anatomiche della regione inguinale: l’arteria epigastrica inferiore e l’arteria circonflessa ilia­ca profonda.

Arteria iliaca esterna

Articolo creato il 12 agosto 2011.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://medicinapertutti.altervista.org/argomento/arteria-iliaca-esterna/
Twitter
Precedente Muscolo trapezio Successivo Legamento lacunare (di Gimbernat)