Assorbimento dei farmaci

Per assorbimento di un farmaco s’intende il passaggio del farmaco dal sito di somministrazione al torrente circolatorio; il movimento è mediato sempre da una differenza di concentrazione, più alta nel sito di applicazione, minore a livello sistemico. L’assorbimento avviene fin quando si verifica un equilibrio tra la concentrazione del farmaco nel sangue e nel punto di applicazione.
Per definizione, l’assorbimento è una fase che non è presente nel caso di somministrazione per via endovenosa.

Articolo creato il 28 febbraio 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://medicinapertutti.altervista.org/argomento/assorbimento-dei-farmaci/
Twitter
Precedente Arteria toracica laterale Successivo Metalli pesanti in tossicologia