Corpo spongioso dell’uretra

Il corpo spongioso dell’uretra, impari e mediano, ha forma cilindrica ed è percorso, per quasi tutta la sua lun­ghezza (12-16 cm), dalla porzione spongiosa dell’uretra alla quale forma una specie di mani­cotto. Inizia nella loggia peniena del perineo anteriore, fra la radice dei corpi cavernosi del pe­ne, con un rigonfiamento, il bulbo dell’uretra, che aderisce intimamente alla superficie inferio­re del diaframma urogenitale, ricoperto dai mu­scoli bulbocavernosi. L’estremità posteriore del bulbo dista circa 1-1,5 cm dal canale anale ed è percorsa a metà da un solco verticale più o me­no accentuato. La faccia superiore del bulbo è attraversata obliquamente dall’uretra la quale, una volta penetrata nel bulbo, cambia direzio­ne, compiendo la sua curva sottopubica, e pre­senta una dilatazione (la fossa del bulbo). Il bulbo è anche attraversato da dietro in avanti dai dotti escretori delle ghiandole bulbouretrali. Molto piccolo nel bambino, il bulbo uretrale aumenta di volume con l’età, fino alla vecchiaia quando raggiunge il suo massimo sviluppo. Al bulbo, in corrispondenza del margine inferiore della sinfisi pubica, fa seguito senza limiti netti la porzione media che si colloca nel solco infe­riore formato dall’accollamento dei corpi caver­nosi del pene. Vicino all’estremità distale del pene, il corpo spongioso dell’uretra si espande bruscamente, costituendo una specie di cappuc­cio conico agli apici dei corpi cavernosi del pe­ne. Tale espansione corrisponde al glande e vie­ne indicata con il termine di corpo cavernoso del glande.
Da un punto di vista strutturale il corpo ca­vernoso dell’uretra presenta un’organizzazione simile ai corpi cavernosi del pene (tonaca albuginea + tessuto cavernoso). La tonaca albuginea è più sottile, più ricca di fibre elastiche e contiene fascetti di fibrocellule muscolari. Le cavernule sono, in genere, più piccole mentre sono più spesse le trabecole fibromuscolari. A livello del glande la tonaca albuginea perde la propria individualità e il tessuto cavernoso è co­stituito da un complesso di vene dilatate e fles­suose le cui pareti contengono abbondanti fi­brocellule muscolari lisce ad andamento circola­re e longitudinale.

Corpo spongioso dell'uretra

Struttura del corpo spongioso dell'uretra

Articolo creato il 23 luglio 2011.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://medicinapertutti.altervista.org/argomento/corpo-spongioso-delluretra/
Twitter
Precedente Vasi e nervi delle labbra Successivo Coltura di tessuti