Endocardio

L’endocardio è una tonaca biancastra, liscia e splendente che riveste la superficie interna del cuore risalendo sulle corde tendinee e sulle valvole semilu­nari e atrio-ventricolari. È più sottile nei ventricoli che negli atrii.
È costituito, dalla superficie in profondità, da uno strato di cellule endoteliali poligonali che continua direttamente con l’endotelio dei grossi vasi e da uno strato sottoendoteliale di connettivo che ha sviluppo diverso nelle diverse parti del cuore e dal quale dipende lo spessore dell’endocardio.
Uno strato sottoendocardico stabilisce la connessione tra l’endocardio e lo strato miocardico; è costituito da connettivo fibrillare lasso e accoglie vasi e nervi, nonché le espansioni terminali del sistema di conduzione del cuore.

Articolo creato il 12 luglio 2011.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://medicinapertutti.altervista.org/argomento/endocardio/
Twitter
Precedente Vestibolo del naso Successivo Macerazione