Linfonodi cervicali anteriori

I linfonodi cervicali anteriori rientrano tra i linfonodi della testa e del collo e si distinguono in superficiali e profondi.
I superficiali, rari, piccoli e non costanti, sono situati sul decorso della vena giugulare anteriore.
I profondi, assai più numerosi, sono disposti anteriormente alla laringe e alla trachea e fra la trachea e l’esofago.
Se ne distinguono diversi raggruppamenti: linfonodi infraioidei, davanti e sot­to l’osso ioide; linfonodi prelaringei davanti alla parte inferiore della laringe; linfonodi pretracheali, costanti, posti sulla faccia anteriore della trachea, fra la ghiandola tiroide e il tronco venoso brachiocefalico sinistro che ricevono collettori efferenti dai linfonodi prelaringei e dalla ghiandola tiroi­de e sono tributari dei linfonodi cervicali pro­fondi e collegati con i linfonodi mediastinici an­teriori; linfonodi paratracheali, da 5 a 11, disposti in cate­na nell’angolo diedro tra la trachea e l’esofago in rapporto con i nervi ricorrenti, connessi infe­riormente con i linfonodi tracheobronchiali.
Ri­cevono collettori afferenti dalla laringe, dalla trachea, dalla ghiandola tiroide, dall’esofago.
I collettori efferenti raggiungono i linfonodi cervicali profondi nella regione sopraclavicolare. Sono anch’essi connessi con i linfonodi mediastinici anteriori.

Linfonodi cervicali anteriori

Linfonodi infraioidei, linfonodi prelaringei linfonodi pretracheali, linfonodi paratracheali

Articolo creato il 6 novembre 2011.
Ultimo aggiornamentto: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://medicinapertutti.altervista.org/argomento/linfonodi-cervicali-anteriori/
Twitter
Precedente Nefrone Successivo Apparato digerente (o gastroenterico)