Muscolo adduttore dell’alluce

Il muscolo adduttore dell’alluce è il più profondo dei muscoli plantari mediali del piede. È innervato dal nervo plantare laterale (S1-S2) e, contraendosi, flette e adduce l’alluce.
Origina con un capo obliquo e un capo trasverso.Il capo obliquo sorge dall’osso cuboi­de, dal 3° osso cuneiforme, dalla base del 2°, del 3° e 4° metatarsale, dal legamento plantare lungo e si porta in avanti e medialmente. Il capo tra­sverso origina dalla 3a, 4a e 5a articolazione metatarso-falangea e continua medialmente. Le inserzioni sono indipendenti per i due capi. Il tendine del capo obliquo si fonde con il tendine del fascio laterale del muscolo flessore breve dell’alluce raggiungendo la base della 1a falan­ge; il tendine del capo trasverso si unisce al ten­dine del muscolo flessore lungo dell’alluce.

Muscolo adduttore dell'alluce

Articolo creato il 20 aprile 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://medicinapertutti.altervista.org/argomento/muscolo-adduttore-dellalluce/
Twitter
Precedente Muscolo sternotiroideo Successivo Mesi dello spazio sottomesocolico