Muscolo semimembranoso

Il muscolo semimembranoso è un muscolo posteriore della coscia innervato dal nervo tibiale (L4-S1). Agisce flet­tendo e ruotando all’interno la gamba ed esten­dendo la coscia.
Situato pro­fondamente al muscolo semitendinoso, è così detto perché costituito, nel suo terzo superiore, da una larga lamina tendinea. Origina in alto dalla tuberosità ischiatica, scende verticalmente fino all’altezza dell’interlinea articolare del ginoc­chio, dove il suo tendine si divide in tre fasci di cui uno discendente va a terminare sulla parte posteriore del condilo mediale della tibia, uno ricorrente risale verso il condilo laterale del femore formando il legamento popliteo obliquo dell’articolazione del ginocchio, e uno anteriore (o tendine riflesso) termina sulla par­te anteriore del condilo mediale della tibia. Superficial­mente, il muscolo semimembranoso corrispon­de ai muscoli grande gluteo, semitendinoso e al capo lungo del bicipite; anteriormente è in rapporto con i muscoli quadrato del femore e grande adduttore.

Muscolo semimembranoso

Articolo creato il 19 aprile 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://medicinapertutti.altervista.org/argomento/muscolo-semimembranoso/
Twitter
Precedente Muscolo abduttore del mignolo Successivo Fisiologia renale