Ormone adrenocorticotropo (o corticotropina, ACTH)

L’ormone adrenocorticotropo (o corticotropina, ACTH) è un neuropeptide di 39 aminoacidi prodotto dall’ipotalamo.
La sequenza degli aminoacidi del precursore dell’ACTH risulta formata, oltre che dalla sequenza di 39 aminoacidi dell’ACTH, anche dalla sequenza di un peptide appartenente agli oppiacei endogeni, la beta-endorfina. Inoltre, è stata trovata la sequenza di aminoacidi che formano l’alfa-ormone stimolante i melanociti (alfa-MSH), un ormone che aumenta la pigmentazione cu­tanea, facendo sì che i granuli di pigmento con­tenuti nei melanociti diffondano in tutto il cito­plasma. Per questo motivo, le cellule la cui informazione genetica porta alla produzione di questi precursori sono chiamate cellule proopiomelanocortiniche (cellule POMC).
Le cellule proopiomelanocortiniche non si trovano soltanto nell’ipofisi anteriore ma anche nella parte intermedia, nell’ipotalamo, nel sistema nervoso vegetativo, nella midollare del surrene e nelle gonadi. In queste sedi la parte ACTH della molecola non è fisiologicamente attiva. Le cellule POMC dell’ipotalamo sono chiamate anche cellule beta-endorfinergiche, poiché il loro principale prodotto di secrezione, e quindi il trasportatore di informazione, è rappresentato dalla b-endorfina. Dalle scarse cellule beta-endorfinergiche dell’ipotalamo proiettano dei lunghi assoni che si ramificano in collaterali dirette verso estese zone del cervello. Molto probabilmente esse sono in qualche modo coinvolte con l’elaborazione delle situazioni di stress e con il dolore; sicuramente esse hanno un ruolo nella regolazione degli ormoni ipofisari e forse con l’amenorrea da stress.

Funzioni dell’ormone adrenocorticotropo
L’ormone adrenocorticotropo ha la funzione di stimolare la secrezione di glucocorticoidi, mineralcorticoidi e androgeni da parte della corteccia surrenalica.

Regolazione della secrezione di ormone adrenocorticotropo
La secrezione di ormone adrenocorticotropo è stimolata dall’ormone di liberazione dell’ormone adrenocorticotropo (CRH) prodotto dall’ipotalamo.
I glucocorticoidi inibiscono la secrezione di ACTH, oltre che di CRH.

L’ormone adrenocorticotropo può essere utilizzato come farmaco.

Articolo creato il 4 luglio 2011.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://medicinapertutti.altervista.org/argomento/ormone-adrenocorticotropo-o-corticotropina-acth/
Twitter
Precedente Muscoli spinocostali Successivo Granulociti basofili (o basici)