Vasi e nervi della colecisti (o cistifellea)

La colecisti è irrorata dall’arteria cistica che proviene dall’arteria epatica propria o dal suo ramo destro; questo vaso dall’origine si porta verso il collo dell’organo passando ora a destra ora a sinistra del dotto cistico. Sulla faccia infe­riore della cistifellea esso dà un ramo destro e uno sinistro che decorrono ai lati della faccia inferiore del corpo.
Le vene della colecisti si riuniscono in parte in un tronco comune che va a sboccare nel ramo destro della vena porta; le più numerose, da 15 a 20, si portano direttamente dalla parete colecistica nel parenchima epatico dove penetrano a livello della fossa cistica. Queste ultime vene co­stituiscono il gruppo cistico delle vene porte ac­cessorie.
I linfatici si riuniscono in 3-4 tronchi princi­pali che sono tributari del linfonodo cistico o dei linfonodi dell’ilo del fegato o di quelli di­sposti lungo il dotto cistico e il coledoco.
I nervi derivano dai nervi del peduncolo epa­tico e quindi dai rami del plesso periarterioso e da quelli del plesso peribiliare.

Articolo creato il 15 agosto 2011.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://medicinapertutti.altervista.org/argomento/vasi-e-nervi-della-colecisti-o-cistifellea/
Twitter
Precedente Vena azigos Successivo Grandi traumatismi