Vasi e nervi della membrana del timpano

La vascolarizzazione della membrana del timpano è assicurata da reti vascolari arteriose e venose, situate al di sotto sia della superficie cutanea che della superficie mucosa.
Le arterie sottocutanee provengono da rami arteriosi che vascolarizzano il meato acustico esterno (arteria timpanica anteriore e auricolare profonda, della mascellare interna); le arterie sottomucose derivano dalle arterie timpanica anteriore e stilomastoidea. I rami delle arterie sottocutanee decorrono radialmente nella membrana, dalla periferia verso l’umbo. Il manico del martello è accompagnato da un ramo radiale più grosso, l’arteria del manico del martello, talvolta duplice.
Per quanto riguarda le vene, il sistema sottocutaneo è tributario della vena giugulare esterna; quello sottomucoso affluisce, tramite il plesso pterigoideo, nella vena giugulare interna.
I vasi linfatici si distinguono pure in esterni ed interni; quelli esterni sono tributari dei linfonodi auricolari anteriori e posteriori; quelli interni vanno ai linfonodi parotidei.
All’innervazione della membrana timpanica partecipano: il nervo auricolotemporale e il ramo auricolare del vago, che costituiscono una rete nervosa sottocutanea, e il nervo timpanico del glossofaringeo, che forma la rete nervosa sottomucosa.

Articolo creato il 7 ottobre 2012.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://medicinapertutti.altervista.org/argomento/vasi-e-nervi-della-membrana-del-timpano/
Twitter
Precedente Arteria circonflessa posteriore dell'omero Successivo Osso nasale